s

MiniBasket CAMP: Ultima settimana prima della chiusura estiva !

E-mail Stampa

ULTIMA SETTIMANA DI CAMP, ANCORA POCHI POSTI !

Sta per concludersi il Mini Basket CAMP del Petrarca, la prossima (dal 29 giugno al 3 luglio) sarà l'ultima settimana in cui potete approfittare degli istruttori del Petrarca per far fare a vostro figlio una esperienza di sport, di giochi e di divertimento.

Il CAMP dura tutto il giorno (fino alle 16.30), oppure si può partecipare solo al mattino (dalle 8.45 alle 13.30).

I prezzi vanno dai 75€ per la giornata intera a 50€ per la mezza giornata (con importanti riduzioni per il secondo e terzo fratello).

Per maggiori informazioni potete scaricare la brochure o direttamente la scheda di iscrizione da consegnare in Segreteria.

Vi aspettiamo numerosi !!

 

Memorial "BaboDay", un successo.

E-mail Stampa

BaboDay 2015, un bellissimo giorno di festa ! (nonstante il meteo...)

I ragazzi del 2003 che premiano Michela Pagnin per gli anni trascorsi insieme.
La squadra dei genitori 2003 che ha sfidato i propri ragazzi (e hanno pure vinto...)

Come da programma, ieri si è svolto il 3^ Memorial "BaboDay" che ha visto la partecipazione delle squadre del Gruppo Petrarca in una serie di incontri "in famiglia" per chiudere l'annata sportiva.
Al mattino si sono confrontate in minipartite i ragazzi del Minibasket, mentre nel pomeriggio si sono alternati sul parquet di Cà Rasi le formazioni più "grandi", dai 2003 in poi, che si sono alternati in match composti da più annate permettendo così ai ragazzini di giocare in squadra con i più grandi.
La festa del basket di casa bianconera ha avuto anche un piacevole intermezzo "culinario", quando tutti insieme ci siamo trovati nella bellissima sede della parrocchia di Armistizio, nello scenografico portico del 1900 annesso alla chiesa. Pranzo che si è concluso miracolosamente tra un acquazzone e l'altro...

Un grazie di cuore va a tutte le persone che hanno contribuito alla riuscita di questa giornata, dallo staff tecnico che si è alternato nella due-giorni di basket a guidare le varie formazioni nei diversi eventi sportivi, e a tutte le persone che domenica hanno organizzato e gestito il pranzo sociale. E naturalmente un grazie ad atleti e genitori per aver partecipato e contribuito alla riuscita dell'evento !

Grazie a tutti e a presto !

Clicca qui per vedere alcune foto della giornata

 

 

3° Memorial "Babo Day" e Pranzo Sociale

E-mail Stampa

Grande evento in programma domenica 14 giugno per il Gruppo Petrarca.

3° Memorial "Babo Day" - in ricordo dello scomparso Carlo Bobolin, ci sarà una giornata di tornei e incontri a cui parteciperanno tutte le formazioni del Gruppo Petrarca, a partire dal Minibasket (mattino) e a proseguire gli junior e i senior (pomeriggio e sera).

Pranzo Sociale - sono invitati tutti gli atleti e i genitori del Gruppo Petrarca per chiudere l'anno sportivo 2014-15. Il pranzo si terrà presso le strutture della Parrocchia Armistizio a partire dalle 13.00. Durante il pranzo ci sarà anche una simpatica lotteria.
Considerando che il numero dei posti è limitato, è necessaria la prenotazione da comunicare entro giovedì 11 al Dirigente Accompagnatore o all'Allenatore della propria squadra.

Clicca qui per scaricare il programma completo

 

 

ProPace promossa in C Silver

E-mail Stampa

Ieri sera a Murano la Propace 3p CRM ha conquistato una meritatissima promozione in serie C Silver.

Complimenti a tutti, in primis alla squadra  che ha conquistato la vittoria sul campo, e poi a tutta la società per l'ottimo lavoro svolto e per la caparbietà con cui hanno inseguito e infine corona questo obiettivo.

 

 

Lettera aperta della A.S.D. Pallacanestro Petrarca

E-mail Stampa

Pensieri in libertà sul (ex) progetto di unione del basket Patavino (e sul futuro del Petrarca)

Pomeriggio di giovedì 28 maggio, alla presenza dell'Assessore allo Sport Cinzia Rampazzo, del Delegato Regionale CONI Gianfranco Bardelle e dei delegati di Petrarca (Paolo Benini e Pierpaolo Zambotto), ProPace-3P CRM (Antonio Vendraminelli) e Virtus (Franco Bernardi e Eugenio Papa) si è consumato l'epilogo del progetto di unione per il futuro del basket padovano: la Virtus ha detto "no, noi faremo la serie B da soli".

A nulla sono valsi gli sforzi e l'impegno del Comune, che aveva messo sul tavolo il Palafabris per le partite casalinghe, e sopratutto un progetto di un nuovo palazzetto dello sport esclusivamente dedicato al basket (!); così come sono rimaste inascoltate  le rassicurazioni della FIP, che attraverso il Presidente Provinciale Roberto Nardi aveva contribuito a spianare le varie perplessità tecniche del progetto e offerto il massimo appoggio per eventuali candidature per un diritto alla serie B - quando ancora le due società erano fuori dai playoff. L'accorato appello di Nardi uscito martedì sul Mattino di Padova ("Brava la Virtus, ma non abbandoni il progetto. Poco lungimirante mollare tutto e fare da soli") è stato totalmente disatteso.

 

Comunicato stampa 30-05-2015

E-mail Stampa

Comunicato stampa dell'A.S.D. Pallacanestro Petrarca
 

Oggetto: Risposta al comunicato stampa della Virtus del 30/05/2015

A seguito della pubblicazione sul sito della Virtus Basket di un comunicato stampa relativo al progetto di unione delle società Petrarca, Virtus e Propace, i cui contenuti mirano a distorcere la realtà dei fatti e addossare a qualcun'altro la responsabilità del fallimento, nostro malgrado riteniamo indispensabile fare delle precisazioni in merito.

La presunta mancanza di "volontà di fare sintesi" è mancata sempre e solo da parte della Virtus, che di fronte alle proposte del gruppo di lavoro, di cui essa stessa ha fatto parte - le cui conclusioni sono state da loro condivise e portate alle Società prima della loro presentazione - ha solo saputo opporre dei no. Da parte Virtus non è venuta nessuna proposta concreta, nemmeno dopo il secondo incontro con l'Assessore in cui le società avevano concordato di proseguire nella discussione per cercare comunque una forma di collaborazione. Petrarca e Propace hanno fatto una proposta, Virtus ha risposto ancora no. Mai la Virtus ha formulato proposte, nemmeno verbali, su come avrebbero voluto impostare la collaborazione.

Quanto ai presunti "elementi pregiudiziali" cui si fa riferimento, facciamo presente che la società che ha  messo sul tavolo dei veti è stata proprio la Virtus, che fin dal primo incontro (per tramite dei suoi delegati Rugo e Ruggero), ha precisato che il progetto  sarebbe potuto nascere solo se alcune persone del Petrarca ne sarebbero restate fuori. Tralasciamo di indicare a chi si riferivano, se la Virtus intende proseguire su questa strada siamo pronti a parlarne.

Sulle affermazioni della "comunione di intenti" e "apporto delle esperienze di tutti", si commentano da sole in quanto smentite dai comportamenti e dalle decisioni dei dirigenti della Virtus.

Infine, per quanto riguarda il progetto "Tutti per Padova" nato lo scorso anno e portato a titolo di esempio dello spirito collaborativo e di apertura agli altri della Virtus, facciamo presente che è nato escludendo espressamente il Petrarca - e la prova è che abbiamo appreso della sua costituzione soltanto dai giornali e a cose fatte.

Ad ogni modo, su quanto detto e fatto ai diversi tavoli di lavoro del progetto potranno eventualmente dare la loro testimonianza non solo i delegati di Petrarca e ProPace, ma l'Assessore allo Sport del Comune di Padova, il Delegato Veneto CONI ed il Presidente FIP Padova.

 

Il Direttivo

 

Armistizio Patavium promossa !

E-mail Stampa

ARMISTIZIO PATAVIUM PROMOSSA IN 1^ DIVISIONE

image1.jpegIeri abbiamo vinto la partita di finale 3/4 posto della 2° divisione padovana per 52 a 48 contro Brugine e siamo stati promossi in 1° divisione (o come si chiamerà il prossimo anno.....) !

La scorsa estate ha cominciato a prendere forma la squadra per l'anno sportivo 2014-15 agli ordini di Coach Marco "Tost" Tosato, di ritorno dalla serie D targata Petrarca Padova, e al vice coach Marco "Spino" Frison;
ci siamo subito amalgamati e abbiamo iniziato l'anno come probabile candidata alla promozione.
La stagione regolare ci ha visti protagonisti, finendo al primo posto del girone sud con soltanto 3 sconfitte (la prima contro Brugine e 2 contro i giovani di Noventa).
Nei quarti di finale abbiamo incontrato il Patavium 2003, battuto nettamente in gara 1, mentre in gara 2 siamo riusciti a vincere soffrendo nei minuti finali, ma portando a casa la vittoria e accedendo alle semifinali e quindi tra le prime quattro.
 

Virtus in serie B

E-mail Stampa

La società Pallacanestro Petrarca si complimenta con la Virtus Basket Padova per la promozione in serie B ottenuta ieri sconfiggendo il Saranno, auspicando che questo risultato sia di slancio per il progetto di sviluppo del basket padovano su basi comuni.

 

U17 Eccellenza, fine del sogno

E-mail Stampa

BIELLA NON REGALA NULLA, MILANO ARRIVA TERZA PER DIFFERENZA CANESTRI. NOI SIAMO FUORI DAGLI SPAREGGI.

ZAPI Petrarca - Biella  76-81
Parziali 26 26, 17 20, 19 14,14 21.
ZAPI Petrarca: Agostini n.e., Toniato 29, Zambotto 4, Ciaramella 19, De Lucchi 11, Bonaldo n.e., Peroni 3, Dainese 2, Zampieri, Erkmaa 5, Frasson 3. T. L. 27/33.
Biella: Nahukelashvili 10, Guzzon 3, Taddeucci, Bergamaschi 19, Rastello, Marletta 6, Gremmo, Di Nicco, Sartore 2, Pollone 4, Wheatle 14, Massone 23. T. L. 17/30

Sono dovuti passare 3 giorni prima di trovare la motivazione a scrivere qualcosa sull'ultima partita di questa stagione. Troppa la rabbia, la delusione e sopratutto il rammarico per le occasioni perse in queste ultime settimane. Forse era destino, a giudicare dai tantissimi episodi sfavorevoli che abbiamo inanellato da aprile in avanti: mai una volta, in queste settimane, qualcosa è andato per il verso giusto: la palla è tonda, il canestro pure, ma solo per gli altri. Per noi spesso è stata ovale e pesantissima...

 

GUERRIERO ...PER IL SOCIALE...

E-mail Stampa

GUERRIERO ...PER IL SOCIALE... alla CASA delle MAMME

Nicola Imbimbo, capo allenatore del F.LLI Guerriero SRL Petrarca Padova, nell'ottica della campagna "GUERRIERO ...PER IL SOCIALE...", ha consegnato stamattina le donazioni fatte dalle famiglie bianconere in questi mesi alla "CASA delle MAMME", via Ognissanti 70 - PADOVA.

http://www.spes.pd.it/accogliere/comunita-per-mamme

 

U17 Eccellenza, amarissima trasferta lombarda

E-mail Stampa

Armani Milano - ZAPI Petrarca 72-65
parziali 23-12, 14-20, 18-16, 17-17.

Armani Milano: Raiola 25, Urso n.e., Galletti 5, Saccardo 3, Vecerina 4, Verga, Belli, Binaghi 12, De Conto 3, Carrara 5, Calo 15, D'Ambrosio. T. L. 19/34.

ZAPI Petrarca: Agostini, Zambotto 2, Toniato 17, Ciaramella 9, De Lucchi  10, Bonaldo n.e., Peroni 2, Dainese 15, Zampieri,  Erkmaa 4, Frasson 6. T. L. 23/39

Nel "bunker" dell'Armani Milano i nostri ragazzi hanno rimediato una doppia, amarissima, sconfitta: quella del risultato, ma sopratutto quella della differenza canestri, che per un solo punto (+7 il vantaggio finale dei Milanesi contro i +6 nostri dell'andata) ci mette in una posizione di classifica molto scomoda: adesso per entrare nei primi tre e giocarci lo spareggio dovremo assolutamente vincere con Biella.

Ma andiamo con ordine. La cronaca anzitutto. Siamo arrivati a Milano e scesi in campo troppo tesi, e i primi minuti siamo andati sotto, fino al -13 (21-8), per poi lentamente risalire la china e, azione dopo azione, ridurre lo svantaggio portandoci all'intervallo sul -5 (37-32). Il rientro dagli spogliatoi non ha cambiato granchè le inerzie, con Milano sempre avanti e noi ad inseguire, con alterni avvicinamenti a sfiorare l'aggancio (-2 sul 49-47), vanificati sempre dalla reazione dei meneghini. Come detto all'inzio, per noi era fondamentale tenere il passivo entro i 5 punti, per cui si giocava più su questo fattore che sulla necessità di vincere o meno. E così si arriva all'ultimo fatidico minuto sotto di 5. Nelle 4-5 azioni concitate finali, è l'Armani a mettere i due punti che valgono match e classifica, e noi abbiamo il rammarico di aver sbagliato due liberi consecutivi nonchè l'ultimo tiro da sotto su una perfetta azione di rimessa a 2" dalla sirena.

Evidentemente era destino che ci giocassimo lo spareggio nell'ultima in casa. Peccato aver "dilapidato" un tesoretto costruito con prestazioni fantastiche nel girone di andata, comunque siamo lì dove avevamo sempre sperato di essere: a giocarci la terza piazza, nell'ultima giornata di questo girone "infermale" (giudicato da tutti come uno dei più duri).

Adesso sgombriamo la mente, togliamo le tossine di questa sconfitta e prepariamoci al match che vale una stagione: l'appuntamento è per sabato 16, alle 20:00 alla Gozzano, per gridare tutti insieme FORZA PETRARCA !!

 

FOTO MAZZETTO 2015

E-mail Stampa

IMMAGINI del 29° TORNEO "MASSIMO MAZZETTO"

Cliccando sull'immagine sarete reindirizzati alla pagina dedicata alle foto del 29° Torneo Massimo Mazzetto dove i nostri 2003, guidati da Michela Pagnin, hanno ben figurato, perdendo solo ai quarti di finale.

Bravissimi tutti!

 

U17 Eccellenza, Reggio passa a Cà Rasi

E-mail Stampa

PETRARCA SI ARRENDE A REGGIO, CIARAMELLA DA SOLO NON BASTA.

Ciaramella marcato stretto da Noor
Clicca qui per le foto del match

ZAPI Petrarca - Pall. Reggiana 62-66
parziali: 20-20, 12-15, 16-19, 14-12

ZAPI Petrarca: Agostini 2, Toniato 6, Zambotto, Ciaramella 21, De Lucchi 15, Bonaldo, Dainese, Peroni 7, Canazzo 6, Zampieri, Erkmaa 3, Frasson 2. T. L. 24/32.
Pall. Reggiana: Mitt 5, Dias, Zamparelli 3,  Lever 2, Piccinocchi,  Saltano 12, Bertolini, Bonacini 14, Stefanini 26, Noor 2, Bet 2, Vigori. T. L. 23/26

Che amarezza. Negli ultimi minuti sembrava che i nostri ragazzi potessere acciuffare gli emiliani dopo un inseguimento durato 25 minuti, ma l'impresa non ci è riuscita. La fatica, l'inesperienza, ma anche un fischio molto dubbio (contropiede di Toniato fermato per una presunta accompagnata che significava il pareggio a 30" dal termine) hanno avuto la meglio su un Petrarca mai domo, ma non all'altezza delle ultime partite. Non è bastata la prestazione super di Ciaramella, autore di 21 punti, e di De Lucchi con i suoi 15, se il resto della squadra se ne resta "al palo". Certo, la Reggiana è squadra veramente tosta e coperta su tutti i ruoli, con una fisicità sotto i tabelloni impressionante e merita certamente la prima posizione riconquistata, ma noi non siamo da meno, sarebbe bastato affrontare il match con un'altro spirito. Come sempre la "testa" fa la differenza, e per molti di noi sabato era già giorno di "festa". Peccato, anche per i tantissimi tifosi che hanno affollato Cà Rasi per tifare Petrarca.

Ad ogni modo dobbiamo essere più che contenti di questo Petrarca, che finora ha collezionato due sole sconfitte in 8 partite (solo con Reggio), un risultato che non era neanche lontanamente immaginabile all'inizio di questa fase interregionale. Per cui dobbiamo dimenticare al più presto la sconfitta (che poteva starci) e concentrare tutta la nostra attenzione sui prossimi due incontri che diventano decisivi per difendere la posizione e portare a casa lo spareggio. Domenica 10 si va a Milano (ore 16:00), poi il 16 si torna alla Gozzano per l'ultima partita con Biella.

FORZA PETRARCA !

 

LA STORIA PETRARCHINA!!!

E-mail Stampa

PETRARCA, AMARCORD PER IL FUTURO

L'INTERVISTA DI PAOLO DONA' A QUATTRO "MONUMENTI" DELLA STORIA BIANCONERA: Pino Stefanelli, Alberto Tonzig, Justo & Leo Bonetto.

27 aprile 2015

CLICCA SULL'IMMAGINE (schiacciata di Pino Stefanelli al "magico" Tre Pini) PER VEDERE IL VIDEO

...ricordi, fusione, e tanto altro...

 

U17 Eccellenza, continua la striscia positiva.

E-mail Stampa

QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA A UDINE, CADE LA REGGIANA: SOLI AL COMANDO.