s

NEWS SULLA PARTITA contro GORIZIA

E-mail Stampa

INGRESSO GRATUITO contro ARDITA GORIZIA

La società PETRARCA BASKET PADOVA comunica che la prossima partita casalinga contro Gorizia SARA' GRATUITA!

DOMENICA 1 FEBBRAIO ore 18, Ca' Rasi - MANDRIA

 

IL PROTAGONISTA

E-mail Stampa

Cecchinato, un derby da incorniciare nonostante il ko.

Edoardo Cecchinato, una domenica da incorniciare: in casa del Vicenza, tornato primo e solitario in vetta alla classifica, il giocatore del Guerriero Petrarca, al suo primo anno in maglia bianconera dopo avere militato nelle giovanili del Benetton Treviso. ha sfornato una prestazione super, realizzando 16 punti, con un sontuoso 7 su 10 dal campo.

"No, non ne avevo mai fatto così tanti - spiega il buon Edoardo - e neppure me l'aspettavo, ma ogni partita fa storia a sè. Per le possibilità della nostra squadra, abbiamo veramente disputato una grande partita, dando tutto". Si poteva vincere? "Certo, sono state fatali due palle perse nel finale e un lancio lungo con una nostra distrazione difensiva".
 

SERIE C: IL COMMENTO A CALDO...

E-mail Stampa

FINALE AMARO PER I GUERRIERI, A VICENZA SFIORATO IL COLPACCIO.

http://www.pallacanestrovicenza2012.it/images/custom/logo-header.pngBanca Popolare Vicenza - Guerriero Petrarca  67-64
Parziali: 22-19; 18-10; 7-21; 20-14

Guerriero Petrarca: Coppo 2, Cecchinato 16, Gillaspy 8, Gotti 3, Tracchi 17, Rappo 8, Meneghin, Crestani 8, Basso 2, Millevoi. All.re Nicola Imbimbo.

Escono sconfitti ma a testa alta i ragazzi di Imbimbo dal Palasport di Vicenza, dopo un incontro che si è chiuso in un duello punto-a-punto con la seconda in classifica.

 

GUERRIERO PETRARCA PER SEMPRE: LA PARTITA a VICENZA

E-mail Stampa

MILLEVOI, DAL MINIBASKET ALLA FASCIA DI CAPITANO

Francesco Millevoi ha come plebiscitario sopra al nome "Cecio". Le simpatiche curiosità non finiscono qui, perché il 21enne fresco capitano del Guerriero Petrarca porta un cognome non raro ma rarissimo in Italia: sembra che in tutta la penisola i Millevoi siano solo ventidue (altro che Rossi), pari ad una frequenza dello 0.000037%.

Millevoi a Vicenza è per la terza partita capitano, una bella soddisfazione. "Sì, è anche una sorpresa, perché alla ripresa della preparazione Nicola Imbimbo mi desse la fascia, per me motivo di responsabilità ed orgoglio, anche perché non sono certamente il più esperto della squadra".

Nato a Camposampiero, padovano a tutti gli effetti (nonno originario dell'Istria), Francesco "Cecio" Millevoi frequenta il terzo anno d'Ingegneria dell'Informazione riuscendo a combinare bene i tempi dello studio e dell'attività sportiva.

 

IL NUOVO ACQUISTO

E-mail Stampa

Da Gatto a Gotti: il Guerriero Petrarca riparte dall'ex Bolzano

Colpo di mercato del Guerriero Petrarca, che annuncia ufficialmente l'acquisto di Claudio Gotti, classe 1991, 2 metri e 3 centimetri, proveniente dal Bolzano, squadra che si è ritirata dal campionato e nello stesso girone dei bianconeri. Ha viaggiato alla media di una decina di punti a partita. Nei tre campionati precedenti, il giocatore ha vestito la maglia del Comark Virtus Bergamo (DNC), vincendo il girone B, del Civitanova arche in DNB e del Fossombrone, sempre in DNB: "Siamo contenti - sottolinea il presidente del sodalizio bianconero PierMario Liviero - L'organico era un po' ridotto numericamente e lui è un giocatore valido". Il diesse Fabio Bau' aggiunge: "Gotti sostituirà Gatto. Ci darà una mano in difesa e a rimbalzo Un atleta che si integra facilmente nel gruppo, e che ha qualità. Oltretutto, conosce Tracchi, suo ex compagno di squadra al Bolzano Per noi, un acquisto molto utile". 

 

Gotti, che si sta già allenando con la sua nuova formazione, sarà domenica a disposizione del coach Nicola Imbimbo per la delicata trasferta a Vicenza
 

COMUNICATO STAMPA - 22-01-2015

E-mail Stampa

RITIRO DEL BOLZANO, LA SOCIETA' VUOLE CHIAREZZA

La società Guerriero Petrarca Basket, preso atto che il giudice sportivo del Comitato Veneto, in data 9 gennaio, "constatato che il ritiro è avvenuto dopo il termine della prima fase del campionato" ha disposto, "che tutte le gare successive al ritiro della società vengano omologate con il risultato 0-20, fermi rimanendo agli effetti della classifica i risultati acquisiti fino a questo momento.", ritiene che tale decisione non sia conforme con il Regolamento Esecutivo; ritiene inoltre che sia in contrasto con quanto deciso, pochi giorni dopo, dal Giudice della Federalzione Nazionale su un caso analogo.

L'articolo 17 comma 3 punto a) del Regolamento Esecutivo, riguardante Rinunce, ritiri ed esclusioni,  afferma che "se  questo (ritiro ndr) avviene prima del termine della prima fase tutte le partite disputate nella prima fase vengono annullate." Il punto b) dello stesso comma precisa anche "che se il ritiro avviene dal termine della prima fase in poi, i risultati acquisiti fino al momento del ritiro hanno valore agli effetti della Classifica e le rimanenti gare verranno omologate con il risultato di 20-0".
Non riusciamo quindi a comprendere la ragione per la quale il Giudice Sportivo Territoriale  abbia deciso diversamente da quanto chiaramente disposto dal suddetto Regolamento Esecutivo.

E a conferma delle nostre perplessità, è la vicenda riguardante il recente ritiro dello Spezia, compagine femminile che gioca in A1, ritiro avvenuto dopo la prima partita del girone di ritorno con le Lupe. In questo caso, il giudice della Federazione Nazionale ha infatti stabilito l'annullamento di tutte le gare della prima fase, ovvero fino al termine del torneo.

Non inoltreremo ricorso, perchè il provvedimento del giudice del Comitato Veneto non si riferisce direttamente alla nostra società, ma ci adopereremo al massimo delle nostre forze per fare valere i nostri diritti, che in questo caso vedono una errata applicazione di un Regolamento con due pesi e due misure.

Guerriero Petrarca basket

 

U19 ELITE: il punto a metà campionato

E-mail Stampa

E' TEMPO DI BILANCI

Considerato che abbiamo da poco “girato la boa” di metà campionato, proviamo a fare un bilancio sul girone di andata.
Personalmente credo che il bilancio possa essere POSITIVO: si deve ricordare che questa è una squadra che non ha mai praticamente giocato assieme, dove i ragazzi arrivano almeno da 5 diverse esperienze sia di campionato (di diverse categorie ed impegno) che di squadra e perciò di modalità di gioco.

Ma sentiamo direttamente il coach, Nik Imbimbo, cosa ne pensa:

Nicola, nella prima parte di campionato abbiamo visto una squadra dal rendimento “altalenante”, condividi?

 

Ultime notizie dall'infermeria...

E-mail Stampa

Causin, ancora un mese e mezzo per tornare a giocare.

Un mese e mezzo per tornare a giocare: questa la diagnosi del professor Alexander che ieri sera ha visitato Alberto Causin, vittima di un infortunio nella prima giornata di campionato. Un tempo di attesa leggermente superiore rispetto alle speranze della società bianconera.
Si prospetta quindi un incontro a breve tra il presidente del Guerriero Petrarca, Piermario Liviero, e i dirigenti con il giocatore per valutare come proseguire il rapporto tenendo conto della volontà del Petrarca di fare il possibile per avere Causin nel roster, anche se solo per l'ultimo scorcio di stagione.

 

basketballtalents sul campionato U17E

E-mail Stampa

LA SITUAZIONE del CAMPIONATO UNDER 17 ECCELLENZA

Questo l'articolo sul campionato Under 17 Eccellenza pubblicato dal sito web basketballtalents riguardo la seconda fase nazionale del campionato, che si svolgerà dal 7 marzo al 17 maggio 2015:

basketballtalents.blogspot.it/2015/01/under17-ecc-quali-squadre-si.html

 

IL GRANDE SUCCESSO A MONFALCONE

E-mail Stampa

Imbimbo: "Intensità, energia e grinta in difesa". E un super Tracchi

Vincere con 14 punti di differenza e senza Gatto e Causin in casa del Monfalcone terza forza del campionato a soli due punti dalla coppia di testa: una autentica impresa. Spiega il coach del Guerriero Petrarca, Nicola Imbimbo: "Sì, può essere definita tale, ma per come si è svolta la partita il successo è ampiamente meritato per intensità, energia e grinta in difesa. Prima della gara abbiamo effettuato una analisi: se pensiamo di rispondere punto a punto alla squadra più prolifica del girone, beh, allora è meglio starsene a casa. Importante era invece organizzare un piano difensivo. Nel primo quarto questo piano non ha avuto successo, il punteggio di 27-21 era quasi da oltreoceano. E allora ci siamo detti di cambiare qualcosa nella fase difensiva. Nel secondo quarto, quando il Monfalcone ha lasciato in panchina a riposare gli uomini migliori, si sono già visti i presupposti del cambiamento. E nel terzo e quarto parziale abbiano aumentato l'energia difensiva. In queste situazioni, squadre abituate a segnare a raffica che fanno fatica a tirare entrano in uno stato di nervosismo, e così è stato. Noi ne abbiamo approfittato, e abbiamo conservato il nostro tesoretto fino alla fine".
 

SERIE C: IL COMMENTO A CALDO...

E-mail Stampa

I "GUERRIERI" BIANCONERI ESPUGNANO MONFALCONE. UNA VITTORIA CHE VALE DOPPIO.

Monfalcone Falconstar - Guerriero Petrarca 65-79
Parziali: 27-21; 12-18; 12-22; 14-18

Guerriero Petrarca: Rappo 5, Cecchinato 11, Gillaspy 14, Basso 3, Tracchi 30, Meneghin, Crestani 12, Coppo 2, Menon, Millevoi 2. All.re Nicola Imbimbo.

Un grandissimo Petrarca conquista due punti in trasferta e dà un inequivocabile segnale di compattezza, dimostrando di esserci ancora come squadra e come società. I ragazzi, tutti, si sono battuti senza risparmiarsi, portandosi all'intervallo alla pari con i friulani, e poi allungando bene nel terzo quarto e controllando il match nell'ultimo quarto andando a chiudere con un perentorio 79-65.

Protagonista indiscusso del match un incontenibile Tracchi, con i suoi 30 punti e 6 rimbalzi, che è stato l'incubo degli avversari e il motore della squadra. Ma anche Gillaspy che stasera è andato in doppia-doppia con 14 punti e 11 rimbalzi, Cecchinato con 11 punti, Rappo con i sui 12 rimbalzi, e nel finale il "cecchino" Crestani che ha messo due tiple consecutive "ammazza-partita".

"Una grande prova di tutta la squadra" ci dice Nicola Imbimbo, "giocata con la testa e con tantissmo cuore, ho visto una grande intensità difensiva che ci ha permesso di costruire, azione dopo azione, il risultato finale. Adesso abbiamo due settimane per lavorare nella messa a punto di nuove soluzioni offensive e migliorare la tenuta fisica sulla distanza, e questa vittoria ci dà la spinta morale per lavorare al meglio. Infatti la prossima settimana non giocheremo in casa con Bolzano perchè gli alto-atesini si sono ritirati definitivamente dal campionato; tra l'altro, tutti i punti realizzati dai nostri avversari contro di loro verranno annullati, e quindi il Perarca - che all'andata aveva perso - stasera fa un doppio passo avanti.

"Una gioia incontenibile" è il primo commento del presidente Piermario Liviero, che poi lancia una frecciata dedicando la vittoria "a tutti quelli che in questi ultimi giorni ci davano per spacciati, stasera abbiamo dimostrato che noi ci siamo, e che possiamo ancora dire la nostra, se c'è il cuore". E il cuore bianconero, stasera a  Monfalcone, batteva forte !

LUNEDI' POMERIGGIO TUTTI I COMMENTI.

 

LA TRASFERTA di MONFALCONE

E-mail Stampa

Sabato 10 gennaio, nuova sfida, ore 20.30 i F.LLI Guerriero SRL PETRARCA a PM&C Falconstar Ufficiale Monfalcone


 

news su Alberto Causin

E-mail Stampa

RINVIATA A MERCOLEDI' LA VISITA DI CAUSIN

L'appuntamento era ieri a Treviso, ma il professor Alexander è all'estero. E così Alberto Causin è stato visitato da un altro medico, che aveva già valutato a suo temo l'infortunio alla schiena. Secondo il dottore, il giocatore del Guerriero Petrarca avrà bisogno di un periodo di un paio di mesi per rientrare in campo. Alexander visiterà Causin mercoledì prossimo.

 

 

GUERRIERO PETRARCA & CAUSIN, VOLONTA' DI PROSEGUIRE ASSIEME

E-mail Stampa

ALLE 15 VISITA MEDICA  A TREVISO DAL PROFESSOR ALEXANDER

Volontà comune di proseguire assieme, visita medica permettendo. Piermario Liviero si è incontrato ieri sera con Alberto Causin. "Lui è dispiaciutissimo per il dolore alla schiena - sottolinea il presidente del Guerriero Petrarca - un problema che gli è capitato per la prima volta in carriera, e io altrettanto dispiaciuto, perchè non abbiamo mai potuto usufruire delle sue qualità".

Oggi alle 15  il giocatore bianconero, accompagnato a Treviso dal direttore sportivo Fabio Bau', sarà visitato dal professor Alexander per valutare i tempi del ritorno in campo.
 

POST CAORLE: Guerriero Petrarca, ore decisive

E-mail Stampa

CAUSIN, STASERA INCONTRO DECISIVO CON LA DIRIGENZA

GATTO, DUE GEMELLI IN ARRIVO: ADDIO MAGLIA BIANCONERA


Ore e giorni particolarmente delicati e decisivi per il Guerriero Petrarca. Questa sera il presidente Piermario Liviero incontra Alberto Causin. "A causa del mal di schiena - spiega il primo dirigente bianconero - il giocatore non ha praticamente mai giocato. Cerchiamo una soluzione". Dove per soluzione si intende anche una eventuale risoluzione del contratto. Il secondo problema riguarda Ivan Gatto. La moglie è in attesa di due gemelli, un carico familiare che sta creando in lui qualche problema, tanto da ipotizzare uno stop nei rapporti con il Guerriero Petrarca. "Ci troveremo in settimana", annuncia Liviero.
La coppia Causin-Gatto doveva dare alla squadra petrarchina un salto di qualità adeguato al salto di due categorie, e invece Nicola Imbimbo, che ha sostituito in panchina Claudio Corà, si ritrova un roster ridotto e senza i suoi migliori protagonisti.
E Andreaus? "Abbiamo fatto una ulteriore offerta al suo procuratore - sottolinea Liviero - stiamo attendendo una risposta".
 

SERIE C: COMMENTO A CALDO...

E-mail Stampa

TERZO QUARTO FATALE PER I "GUERRIERI" PADOVANI

Andrea Tracchi al tiro.

Caorle - Guerriero Petrarca 68-59
Parziali: 20-15; 17-18; 14-9; 17-18;

Guerriero Petrarca: Crestani 2, Coppo 7, Millevoi 12, Gillaspy 12, Tracchi 15, Meneghin, Menon, Guennoun, Cecchinato, Basso 11. All.re Imbimbo, TL 5/9

Sono costati cari gli 8 minuti di black-out offensivo del Guerriero Petrarca nel terzo quarto del match. Il parziale di 14-0 subito in quegli 8 interminabili minuti ha segnato inevitabilmente la gara che fino a quel momento era stata abbastanza equilibrata, con il Caorle avanti ma sempre a portata di recupero dei nostri "guerrieri".

 

ULTIMA DI ANDATA!

E-mail Stampa

 

BRAVISSIMI I 2004/05 AL TORNEO della BEFANA

E-mail Stampa

AQUILOTTI 2004/2005: OTTIMA BEFANA!

Ottima prestazione degli Aquilotti 2004/2005 al prestigioso Torneo della Befana (40 squadre da tutta Italia). Il loro percorso si è fermato solamente contro la blasonata Reyer Venezia in semifinale. Bravi ragazzi!

CLICCA SULL'IMMAGINE PER ULTERIORI INFO SUL TORNEO.

 

 

 

Trofeo Malaguti 2015, Gara 4 - Juve Caserta

E-mail Stampa

FINALMENTE UNA VITTORIA A CHIUSURA DEL TORNEO

Petrarca Padova - Juve Caserta  59 - 53

Si conclude con una meritata vittoria il Torneo Malaguti 2015 dei ragazzi di Zanatta.
L'avversario di oggi era decisamente più abbordabile e i nostri non hanno avuto difficoltà a creare e gestire un vantaggio arrivato fino ai 15 punti alla fine del terzo quarto.

Come da premesse, il torneo era un appuntamento importante per incontrare squadre di spessore in vista della seconda parte del campionato che inizia domenica 11; fase che si preannuncia molto intensa dato che ci confronteremo con Leoncino, Virtus PD e infine Benetton.
L'obiettivo è di essere uno dei 5 team del Veneto (sui sei ammessi alla seconda fase) che poi accederanno alla fase nazionale (gironi interregionali di 6 squadre per accedere alle finali nazionali).

C'è ancora molto da lavorare, sopratuttto sulla componente "agonistica" del gruppo che troppo spesso, anche in campionato, non è all'altezza degli obiettivi ambiziosi di inizio stagione.

Auguri quindi a Zanatta e ai ragazzi U17 e... FORZA PETRARCA !

 

Trofeo Malaguti 2015, Gara 2 - Virtus BO

E-mail Stampa

ALTRA PARTENZA SOTTOTONO, SCONFITTA ANCHE CON VIRTUS BOLOGNA

Petrarca Basket - Virtus Bo    80-92
Parziali: 15-28; 22-26; 22-20; 31-18
Petrarca: Toniato 4, Ciaramella 1, De Lucchi 11, Bonaldo 4, Peroni 2, Dainese 6,  Canazzo 29, Zampieri 4, Bettin 9, Erkaan 4, Frasson 2, Zambotto.
 

La seconda sconfitta al Torneo Malaguti arriva contro la Virtus Bologna, che anche che anche senza Oxilia e Penna è una squadra coperta su tutti i ruoli e con un elevato livello tecnico. Anche oggi il nostro problema è stata la mancanza di continuità nella intensità agonistica messa in campo: giochiamo bene solo a fasi alterne, e soprattutto solo dopo che abbiamo accumulato svantaggi difficilmente recuperabili contro avversari di questo livello.

 


Pagina 1 di 40

  

 

  

  

Seguici anche sui SOCIAL

 

ABBIGLIAMENTO PETRARCA

Gare del WEEK-END...

ZAPI.jpg


Newsletter: Iscrizione

PETRARCA BASKET NEWS Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter. No account yet? Register

Accedi al tuo profilo

 


   Cibo, Arte, Cultura & Aggregazione

Ristorante Biologico con Alta sensibilità Vegetariana e Vegana

Cerca nel Sito


ASSOCIAZIONI

FIP
CSI
FIP Veneto